Riflessione sulla programmazione di DayDreamer

Riflessione sulla programmazione di DayDreamer

Care followers! Oggi parleremo di un argomento che ha creato non poche polemiche. Ci riferiamo alla programmazione del fine settimana di DayDreamer – Le ali del sogno.

La soap è stata acquistata per comporre il palinsesto di Mediaset, in occasione della pausa estiva di Uomini e Donne. La serie andava in onda da lunedì al venerdì.

A causa del suo inaspettato successo, la rete televisiva ha dovuto continuare la messa in onda anche nell’attuale periodo autunnale.

Riflessione sulla programmazione di DayDreamer

Attualmente DayDreamer è mandata in onda solo nei fine settimana, ossia il sabato e la domenica. La nostra riflessione riguarda, non tanto il numero di episodi, ma il modo con cui sono trasmessi.

Per comprendere meglio di cosa stiamo parlando, vi elenchiamo nel dettaglio l’ultimo step di puntate mandate in onda.

70 – 71( parte 1) PUNTATE 26 SETTEMBRE 2020

71 (parte 2) – PUNTATA 27 SETTEMBRE

72 (parte 1) PUNTATA 27 SETTEMBRE 2020

72 (parte 2) e 73 PUNTATE 3 OTTOBRE 2020

74 – PUNTATA 4 OTTOBRE 2020

75 – 76 (PARTE 1) – PUNTATE 10 OTTOBRE 2020

76 (PARTE 2) – 77 (PARTE 1) – PUNTATE 11 OTTOBRE 2020

Potete notare che negli ultimi sabati è stato trasmesso UN EPISODIO E MEZZO. Mentre nelle domeniche del 27 settembre e 11 ottobre sono stati mandati in onda delle MEZZE PUNTATE! Soltanto domenica 4 ottobre si è tornati a vedere un episodio completo.

In base a questo gruppo di puntate, possiamo affermare che la Mediaset abbia deciso di mandare in onda 2 episodi e mezzo di DayDreamer – Le ali del sogno. Purtroppo per questa mezza puntata per così dire “ballerina”, si viene e si verrà a creare la situazione che avete visto in elenco.

I problemi derivanti dall’attuale programmazione di DayDreamer

Non vogliamo essere eccessivamente critici, quindi secondo noi, la programmazione delle puntate previste per ogni sabato va abbastanza bene. Il problema sorge la domenica. Effettivamente in tale giorno della settimana capita e capiterà di vedere le due mezze puntate.

Questa situazione rende la trama della soap molto confusa e difficilmente comprensibile. Se ci fate caso, si tratta della metà conclusiva di un episodio e della metà iniziale di un altro.

Se le puntate sono state definite per una durata di 43/45 minuti circa, si presuppone che finiscano in un punto della soap che dia appunto l’idea della sua conclusione.

Il mandare in onda la prima metà di una nuova puntata darà alla telespettatrice una sensazione di incompletezza e confusione, dato che percepirà che non ci sia stata effettivamente una conclusione come nel caso di un episodio di 40 minuti.

Dall’attuale programmazione possono essere rilevati altri due problemi. Ci riferiamo alle eccessive interruzioni della soap per la pubblicità e alla durata di questa. Tali problemi provocano un effetto che è percepito dalla maggioranza delle telespettatrici.

Stiamo parlando della sensazione in base alla quale la puntata sembra che duri poco e addirittura meno rispetto alla pubblicità!

Questo effetto è percepito in modo netto e fastidioso nell’appuntamento domenicale, in occasione della messa in onda delle mezze puntate.

Una possibile soluzione

Di certo non siamo nessuno per dare dei consigli a una rete televisiva come la Mediaset. Più che una soluzione, ci chiediamo “perché” DayDreamer non sia stata programmata con la messa in onda di due o tre episodi nei fine settimana.

A questo punto non sarebbe stato meglio trasmettere un solo episodio il sabato e uno la domenica? Perché la domenica il telespettatore deve subire una visione irritante della soap in occasione delle mezze puntate?

Lasciamo a voi, sotto l’articolo o nella nostra pagina Facebook, i commenti e le possibili risposte a questi quesiti.

Condividete l’articolo se la nostra riflessione vi è parsa giusta in base alle vostre perplessità sull’attuale programmazione di DayDreamer!

LEGGI ANCHE:

DayDreamer – Le ali del sogno: trama, personaggi e peculiarità

È iniziata l’era di passione per le soap turche?

Pubblicato da Roberto Baroni

Mi chiamo Roberto Baroni e sono laureato in Economia e Management. Prima di aprire il Blog di Fashionsoaptv, gestivo un forum dedicato al calcio. Successivamente, ho iniziato a scrivere alcuni articoli per un sito sportivo. In particolare, curavo non solo la sezione calcio, ma anche quella motoristica. Infatti, una delle mie più grandi passioni è la Formula 1. Non nascondo di essere tifoso della Ferrari e…della Juventus. Sono entrato nel mondo delle soap turche, grazie ad alcune amiche… Tuttavia, non avrei mai potuto immaginare, che diventasse una vera e propria passione!

5 Risposte a “Riflessione sulla programmazione di DayDreamer”

  1. Sono completamente d’accordo. Non capisco i perché l’abbiamo sconfinata nel fine settimana in orari improponibili. Spero in una collocazione migliore. ??

  2. Il sabato va benissimo ! Anche la lunghezza della puntata non è niente male, mentre la domenica troppo corta!! Al posto della puntata di domenica preferirei di gran lunga una prima serata come quella del 7 settembre scorso che purtroppo è accaduto una sola volta. Lo vorrei come appuntamento fisso oltre al sabato.

  3. Io non riesco a capire se il segreto è noioso e triste e non lo vede nessuno perché non inserire daydreamer durante la settimana dopo uomini e donne dalle 16 alle 17 almeno si può vedere tutti i giorni e il segreto il sabato e la domenica tanto non lo vede nessuno

  4. Io non ho indirizzo mail…ma aggiungo ugualmente…ma puntata in prima serata di non sarebbe male … grazie..

I commenti sono chiusi.