Carlo Conti fedele alla Rai, ecco perché non è mai andato a Mediaset

Perché Carlo Conti non ha mai abbandonato la Rai? Il noto conduttore ha svelato il vero motivo per cui non è mai passato a Mediaset. 

Tra i volti più amati della televisione italiana c’è senza ombra di dubbio anche quello di Carlo Conti. Il conduttore originario della Toscana vanta una fama non da poco, grazie alla strepitosa carriera che ha messo in piedi nel corso del tempo. Con il tempo Conti è stato al timone di programmi amatissimi, che hanno tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori.

Carlo conti rai
Le dichiarazioni di Carlo Conti stupiscono i fan – foto Ansa (fashionsoaptv.it)

Negli anni Carlo Conti si è affermato come una celebrità a tutti gli effetti, per merito non solo del talento e della professionalità ma anche per la simpatia e per la spontaneità che da sempre lo caratterizza. Negli anni l’artista fiorentino è stato al timone di show molto amati tra cui Giochi senza frontiere, Domenica In, Festival di Sanremo, ma anche Miss Italia, L’eredità e tanti altri ancora.

Carlo Conti, la verità sulla sua carriera nella Rai

Oggi tutti conoscono Carlo Conti non solo per la sua ricchissima carriera ma anche per la popolarità che lo contraddistingue. Nel corso degli anni il conduttore è sempre rimasto in casa Rai, senza spaziare mai ad altre emittenti televisive come fanno molti dei suoi colleghi. A svelare il motivo di questa scelta è stato lo stesso Conti.

rai Carlo conti
Caro Conti festeggia i 40 anni di carriera nella Rai – foto Ansa (fashionsoaptv.it)

Di recente il conduttore ha rilasciato un’intervista a Oggi, nella quale ha ripercorso le tappe fondamentali della sua vita e della carriera. A tal proposito, il conduttore toscano ha svelato perché non ha mai abbandonato la Rai. Da più di 40 anni, infatti, Conti è uno dei volti principali dei palinsesti Rai, e non ha mai pensato di migrare ad altre emittenti televisive, come invece è capitato a molte persone note nel mondo dello spettacolo.

Come ha spiegato lo stesso conduttore, la sua è una vera e propria fedeltà ad una famiglia (quella della Rai) che gli ha permesso di crescere negli anni sia dal punto di vista lavorativo che personale. “È un matrimonio che funziona– ha detto Conti nella sua intervista ad OggiPerché cambiare? “. Il conduttore si è anche detto felice di essere riuscito a portare a termine i suoi progetti, avendone discusso sempre con un atteggiamento positivo con i vari direttori che si sono susseguiti in Rai.

Classe 1961, Carlo Conti è ormai un artista a 360 gradi. Prima di approdare sul piccolo schermo e diventare uno dei conduttori più amati d’Italia, Conti si è dedicato per parecchi anni alla musica. Nel settore musicale, l’artista fiorentino è stato non solo un disc jockey ma anche un conduttore radiofonico di successo.

Impostazioni privacy