Mediaset, Pier Silvio rivoluziona tutto: cosa accadrà a Mario Giordano e al suo Fuori dal Coro

La nuova stagione Tv Mediaset sarà caratterizzata da tanti cambiamenti per volontà di Pier Silvio Berlusconi. Uno di questi riguarderà Mario Giordano e il suo “Fuori dal coro”.

Meno trash e più attenzione a tutti i contenuti che vengono mandati in onda, compresa una scelta oculata dei protagonisti che saranno alla guida delle varie trasmissioni. Questo è l’obiettivo che Pier Silvio Berlusconi vuole raggiungere con il nuovo corso targato Mediaset, che prevede tante novità nella stagione al via da settembre.

E’ sulla base di questa idea che l’amministratore delegato ha deciso di affidare “Pomeriggio Cinque” a Myrta Merlino e non più a Barbara D’Urso, che aveva lanciato e portato al successo il format. Non tutti sono convinti di questa scelta, ma come sempre spetterà al pubblico dare il giudizio finale. Altri cambiamenti importanti riguarderanno invece Mario Giordano e il suo “Fuori dal coro”.

Nuovo corso Mediaset: quale destino per “Fuori dal coro”?

L’informazione rappresenta ormai da tempo uno dei punti di forza di Retequattro, grazie a format ormai consolidati come “Quarta Repubblica”, “Stasera Italia”, “Zona Bianca”, “Dritto e rovescio”, “Quarto Grado” e “Fuori dal coro”. Questi titoli saranno in onda anche nella prossima stagione Tv, anche se quello che sembrava essere più a rischio conferma era proprio quello condotto da Mario Giordano.

Il giornalista, infatti, non ha timore di andare proprio “fuori dal coro”, come dice il titolo del programma e di avere opinioni scomode e controcorrenti, che non tutti hanno il coraggio di esprimere in onda. Emblematico, ad esempio, il grande spazio riservato alle persone che sostengono di avere avuto dei danni dai vaccini anti Covid a cui si sono sottoposti solo per non perdere il lavoro o alle case occupate illegalmente causando tanti danni ai proprietari.

Mario Giordano Mediaset
Mario Giordano sarà ancora alla guida di “Fuori dal coro” – Foto | ANSA – Fashionsoaptv.it

Un modo di agire simile può avere reazioni contrastanti, c’è chi lo appoggia per la determinazione, senza il timore di andare incontro a conseguenze anche a livello professionale, altri invece ritengono eccessivi i suoi toni e sono contrari alle sue idee.

In passato questo gli era costato caro, aumentando la durata della pausa in occasione delle scorse vacanze estive, al punto tale che c’era chi ipotizzava addirittura un suo possibile passaggio in Rai. Niente di tutto questo è avvenuto, il format tornerà in palinsesto tra poche settimane.

Una data da ricordare

Negli ultimi giorni chi ha avuto modo di guardare la Tv potrebbe avere già visto il promo in cui si anticipa il ritorno di “Fuori dal coro”. Protagonista è ovviamente Mario Giordano con un atteggiamento che ad alcuni può apparire goliardico ed eccessivo, ma che punta a sottolineare quanto il giornalista voglia andare avanti per la sua strada, convinto di come sia giusto dare voce a chi è in difficoltà.

Non mancheranno però le novità. Il programma non andrà più in onda il martedì, come accaduto finora, ma ripartirà mercoledì 6 settembre. “Siamo già al lavoro per preparare la nuova stagione di ‘Fuori dal coro’ – ha dichiarato Giordano in un video pubblicato sui social – Attenzione: è mercoledì. ‘Fuori dal coro’ non più il martedì ma il mercoledì”.

Qual è la motivazione di questo cambiamento? Il martedì sarà il giorno in cui sarà in onda Bianca Berlinguer (esattamente come faceva quando era alla Rai),, mentre “Fuori dal coro” prenderà il posto di “Controcorrente”, che è stato cancellato dai palinsesti e che era condotto da Veronica Gentili, ora passata a Italia Uno, dove sarà alla guida de “Le Iene” al posto di Belen Rodriguez.

Impostazioni privacy