Acqua e limone è (davvero) una bevanda miracolosa? Tutto quel che c’è da sapere

Acqua e limone, soprattutto al mattino, è una bevanda ampiamente consumata nella convinzione che sia un toccasana per la salute.

Spesso ci sono miti e leggende anche quando si parla di alimentazione, soprattutto relativamente alla dieta, per questo è importante sempre fare chiarezza sul consumo, anche quando si tratta di cose semplici come il limone. Alimenti naturali e innocui possono causare disturbi e problematiche se impiegati in modo improprio.

Acqua e limone: l’impatto sulla salute

Acqua e limone è una bevanda che secondo molti deve essere consumata al mattino, tiepida, a stomaco vuoto, perché aiuta l’organismo a depurarsi di sostanze e tossine di scarto. Per questo tantissime persone utilizzano questa bibita prima di procedere con la colazione, magari anche con un pizzico di curcuma che aiuta a dimagrire.

acqua e limone fa bene
Acqua e limone, effetti sulla salute- Fashionsoaptv.it

Sul web questa pratica è addirittura virale ed è per questo che è importante capire cosa dicono gli esperti in materia. Acqua e limone non ha un impatto negativo se consumata di tanto in tanto, il problema è che alla lunga potrebbero subentrare più problemi che risvolti positivi. Bere acqua e limone a prima mattina, quindi quando lo stomaco è vuoto rispetto ad altre sostanze, vuol dire di fatto introdurre una sostanza acida che va ad attivare le pareti in modo improprio.

L’acido ascorbico contenuto nel succo di limone aiuta a stimolare la produzione di collagene, quindi certamente ha i suoi effetti positivi, questo non vuol dire però consumare solo il limone sempre, basti pensare che si trova anche nei peperoni, nei broccoli, nella lattuga, negli spinaci, mandarini, uva, quindi basta avere una dieta sana e bilanciata per assumere tutto ciò di cui si ha bisogno.

Anche la vitamina C contenuta è importante ma non è necessario assumerla in dosi significative perché questa è già contenuta all’interno di altri alimenti che assumiamo ogni giorno e che quindi regolano il nostro fabbisogno.

Inoltre c’è un risvolto della medaglia, il limone essendo un prodotto acido non può essere consumato su base quotidiana da chi soffre di problemi allo stomaco come cattiva digestione, bruciore e anche da coloro che hanno problemi intestinali perché si rischia di aggravare solo la sintomatologia.

Quindi bere acqua e limone ogni tanto può andare bene, farlo diventare un principio alimentare quotidiano invece no. Gli esperti consigliano di non farlo e soprattutto di non introdurre mai sostanze così acide come il limone come primo ingrediente perché l’impatto sullo stomaco è veramente ingente.

Impostazioni privacy