Amici, il primo allievo della scuola ha già partecipato al talent: chi sarà il concorrente già noto

E’ iniziato il conto alla rovescia in vista del ritorno di “Amici”, giunto alla 23esima edizione. Spunta già ora il nome del primo concorrente.

Si avvicina a grandi passi la partenza della nuova stagione tv, prevista come sempre a partire dal mese di settembre, momento in cui avremo la possibilità di tornare a seguire i nostri programmi preferiti, ma anche diverse novità interessanti. In casa Mediaset non poteva non esserci la conferma di “Amici”, forte di una padrona di casa come Maria De Filippi, che può essere considerata una sorta di Re Mida del piccolo schermo, in grado di trasformare tutto quello di cui si occupa in un successo.

Il talent show è in onda ormai da più di vent’anni, ma non sembra risentire minimamente del tempo che passa. Sono tanti gli aspiranti cantanti e ballerini (nelle prime edizioni veniva dato spazio anche agli aspiranti attori) che vogliono approfittare di questa occasione per migliorare tecnicamente e provare a costruirsi una carriera.

“Amici”: spunta il nome del primo concorrente

La presenza di Maria De Filippi alla guida di “Amici” rappresenta un sostegno importante anche per i ragazzi, come hanno rivelato in più occasioni i protagonisti delle passate edizioni. Lei, come dimostra anche nelle altre trasmissioni che conduce, dimostra di avere sempre la parola giusta quando si è in difficoltà e cerca di smorzare i toni quando questi diventano eccessivi.

Ricevere una critica quando si sta facendo un percorso come quello previsto nella “scuola” è più che naturale, ma è altrettanto importante che questo avvenga con i dovuti modi, sapendo quanto i più sensibili possano esserne colpiti e restarci male. Emblematici i battibecchi con Alessandra Celentano, che dimostra di non avere sempre un grande senso del limite quando parla agli allievi.

La conduttrice è però sempre pronta anche a dare una seconda possibilità a chi si è trovato costretto ad abbandonare il programma, magari a causa di un infortunio. Episodi simili possono sempre accadere, ma non possono che lasciare l’amaro in bocca se questo accade. Non a caso, il primo concorrente della nuova edizione dovrebbe essere un volto già conosciuto, anche se il suo addio al talent show non era avvenuto per un problema fisico. Si tratta di Diego Taralletto De Falco, meglio conosciuto con il nome d’arte Mezkal.

Amici- Diego Mezkal
Diego, alias Mezkal, può essere il primo concorrente di “Amici 23” – Foto | Instagram @mezkal – Fashionsoaptv.it

La sua esperienza è stata davvero breve, ma si sta pensando di permettergli di tornare e di dimostrare a tutti il suo talento. Del resto, un gesto simile era stato fatto anche con i ballerini Andreas Muller e Mattia Zenzola, che una volta tornati hanno anche ottenuto la vittoria.

Chi è Diego Taralletto De Falco alias Mezkal

Il nome di Diego, meglio conosciuto ora come Mezkal, potrebbe dire poco a molti, ma chi ha seguito l’ultima edizione di “Amici” dall’inizio alla fine potrebbe ricordarlo. Il ragazzo, class 2004, era arrivato nella “scuola” su iniziativa di Rudy Zerbi, che credeva in modo particolare nelle sue doti.

Tra le sue passioni ci sono i tatuaggi, uno di questi riporta la scritta “Necho in Messico”, ovvero “Fatto in Messico“, e non è casuale. Da qui infatti proviene il Mezkal, il distillato ottenuto dalla pianta dell’agave, aromatizzato mettendo all’interno della bottiglia una larva d’insetto, da cui lui ha preso il nome d’arte.

Il suo amore per la musica è nato quando era solo un ragazzino, determinante è stato l’ascolto del brano London Calling dei Clash. Nel periodo in cui ha frequentato il liceo aveva poi deciso di fondare una band con un gruppo di amici, i Gryps, per poi decidere di proseguire da solista un anno fa, fino a poco prima dell’approdo ad “Amici”.

Il ragazzo era però arrivato poco prima che iniziasse il serale, proprio per questo Rudy Zerbi aveva deciso di privilegiare gli allievi che seguiva sin dall’inizio dell’edizione. La sua intenzione era però quella di riservargli un banco a settembre ed è quello che dovrebbe avvenire.