È stato il volto delle fiction degli anni ’90, sorriso smagliante con fossette fin da bambino: ecco di chi si tratta

Un attore italiano ricorrente in numerose fiction degli anni ’90. Solo i veri fan potranno capire di chi si tratta.

Durante gli anni ’90 l’Italia ha avuto un periodo ricco di fiction e in queste c’è un volto ricorrente. Si tratta di un attore romano, che è divenuto un volto ricorrente di quei tempi. Non è semplice riconoscerlo, ma i suoi lineamenti del volto potrebbero dare degli indizi a coloro che l’hanno seguito da tempo.

Attualmente ha circa 27 mila follower su Instagram, quindi ha ancora un bel po’ di fan che lo sostengono. Per quanto riguarda la sua carriera durante gli anni ha dato sfoggio delle sue capacità in tanti modi. Attraverso le fiction, i film e anche con il teatro. Oggi è ancora attivo nella scena dell’intrattenimento italiano, infatti continua a mostrare la sua grande passione per la recitazione.

Un volto ricorrente per la tv degli anni ’90

L’attore a cui si fa riferimento nasce a Roma nel 1972, comincia a studiare danza classica e moderna per poi dedicarsi alla recitazione. Si tratta di Marco Bonini, un esponente di lunga data della televisione italiana. Durante la sua gioventù frequenta l’Accademia nazionale d’arte drammatica, per un periodo breve. In seguito va al Centro sperimentale di cinematografia e consegue una laurea in filosofia. Inizialmente debutta come attore in tantissime fiction, in seguito dal 2000 si dedica alla produzione e alla sceneggiatura.

Nel 2005 con l’aiuto di altri registi, tra cui Eros Puglielli, crea il manifesto The Coproducers. Con questo suo gesto afferma che “tutti i partecipanti sono proprietari di una quota dei diritti di sfruttamento economico del film”. Per quanto riguarda la sua vita privata, l’attore è sposato con Sinne Mutsaers, anche lei coinvolta nel mondo dello spettacolo.

Volto fiction anni '90
Un volto ricorrente nelle fiction degli anni ’90 – foto Instagram @marcoboniniofficial – Fashionsoaptv.it

La donna è un’attrice, una stilista e produttrice nata a Los Angeles. I due si sono conosciuti durante un viaggio in aereo. Di entrambi si conosce ben poco, poiché sono decisamente molto riservati. Infatti non si sa la data del loro matrimonio, ma solamente che hanno due figli. Il primo si chiama Orlando ed è il più grande nato nel 2003, la seconda è Maya, nata nel 2010.

Marco ha raccontato in un’intervista del 2021, che il ruolo che gli è piaciuto di più e a cui è maggiormente affezionato, è Genziano del film Diciotto anni dopo. Inoltre ha riferito che amerebbe interpretare l’Enrico V di Shakespeare, questo perché afferma di rivedersi nel percorso intrapreso dal personaggio nella ricerca di se stesso.

Impostazioni privacy