La ragazza e l’ufficiale è una storia vera? Cosa sappiamo

La ragazza e l’ufficiale è la nuova soap turca in onda ogni domenica sera su Canale 5, ma non tutti sanno che è una storia vera.

Da venerdì 9 giugno va in onda in prima serata su Canale 5 “La ragazza e l’ufficiale”, la prima di due stagioni che in Turchia hanno avuto un grande successo. Recentemente la sua messa in onda si è spostata alla domenica sera.

La soap, girata tra Istanbul, San Pietroburgo e l’Ucraina, trae ispirazione dalla celebre opera di Nermin Bezmen ma non tutti sanno che si tratta di un’autentica e intricata vicenda sentimentale tra un ufficiale turco e una signora dell’aristocrazia russa.

La ragazza e l’ufficiale, cosa c’è di vero dietro la storia d’amore in onda su Canale 5

La serie tv turca La ragazza e l’ufficiale, il cui titolo originale è Kurt Seyt Ve Sura, è tratta da una storia vera, per cui i protagonisti sono realmente esistiti. L’autrice del best seller da cui è stata tratta la soap, ovvero Nermin Bezmen, è in realtà la nipote di Seyt, il protagonista maschile della serie.

La trama ufficiale si ambienta durante la Guerra di Crimea, quando Kurt Seyit e sua moglie Sura, soldati zaristi, fuggono da San Pietroburgo alla ricerca di rifugio a Istanbul durante la rivoluzione bolscevica. La vicenda del loro amore è messo alla prova da diversi fattori come interferenze familiari, aspettative sociali ed eventi storici.

La ragazza e l'ufficiale, cosa è accaduto di vero nella soap turca
la ragazza e l’ufficiale, la verità dietro la storia in onda- Mediasetplay.it- Fashionsoaptv.it

Sebbene la serie ‘La Ragazza e l’Ufficiale’ segua la trama del romanzo di Bezmen, ci sono alcuni aspetti che deviano dalla realtà. Infatti la storia d’amore tra l’ufficiale turco Kurt Seyit e la giovane russa Alexandra Verjenskaya, conosciuta come Sura, non ha avuto un lieto fine nella vita reale. Dopo molte vicende che hanno messo alla prova il loro amore, i due si separano e Seyt sposa un’altra donna.

Nella realtà, Seyt infatti si sposa con Murka ma i due continuano a scambiarsi lettere per un certo periodo dopo la loro separazione. La nipote ha ricostruito la loro storia intervistando la nonna e la mamma. La scrittrice ha rivelato che nel 1991 è entrata in contatto con un’anziana baronessa, Tina, che si è rivelata essere la sorella di Sura, dalla quale ha anche avuto molti dettagli e retroscena della vicenda.

Bezmen ha specificato, poi, che il nonno ha trascorso anni molto felici con Murka e che hanno condiviso un amore molto intenso. Altra novità reale, non presente nella serie, è la svolta tragica della vita di Seyt. Durante un viaggio di lavoro in Europa, infatti la scrittrice ha rivelato che il nonno contrae la tubercolosi e, incapace di sopportare la sofferenza, decide di togliersi la vita nel 1945.

Impostazioni privacy