Vite al Limite, Lucas pesava 280 chili oggi è (davvero) irriconoscibile: la trasformazione

Lucas Higdon, dopo Vite al Limite, si è trasformato in una persona completamente diversa. Ecco chi è oggi.

Vite al Limite è uno dei programmi più apprezzati di Real Time. In ogni puntata, vengono raccontate le storie di persone che, a causa di svariati problemi fisici e personali, hanno superato i 250 kg di peso. Si tratta di narrazioni drammatiche, caratterizzate dal desiderio di rivalsa e di successo. Grazie all’aiuto del Dr. Nowzaradan, possono intraprendere un percorso tutto nuovo.

Nell’arco di circa un anno, le telecamere dello show le seguono per monitorare i progressi e descrivere le difficoltà. Molti protagonisti hanno avuto successo, altri hanno preferito abbandonare il percorso e poi c’è chi, nonostante l’impegno, non è riuscito a sopravvivere.

Lucas Higdon, per fortuna, è uscito vincitore da tutto questo. È apparso nell’episodio 9 della seconda stagione della trasmissione. All’età di soli 33 anni, era arrivato a pesare ben 280 kg. Le sue condizioni di salute, sempre più precarie, non gli consentivano di vivere serenamente. Dopo il suo ingresso nel programma, però, tutto è cambiato. La trasformazione che ha subito è davvero stupefacente.

Il cambiamento di Lucas Higdon dopo Vite al Limite: cosa fa adesso

È difficile riconoscere Lucas Higdon, il protagonista della 9 puntata della seconda stagione di Vite al Limite. Quando si è rivolto al Dr. Nowzaradan, stava vivendo un momento di grande difficoltà. I suoi 280 kg, infatti, non gli consentivano di vivere come una persona normale.

A causa dei movimenti limitati, fu costretto ad abbandonare il lavoro e a limitare notevolmente la vita sociale. I videogiochi si erano trasformati nell’unico punto di riferimento accessibile. La situazione sembrava davvero disperata, però, grazie alla sua grande forza, è riuscito a porvi rimedio.

Younan Nowzaradan di Vite al Limite
Younan Nowzaradan ha aiutato Lucas a dimagrire – (IG @younannowzaradan) – Fashionsoaptv.it

I problemi erano cominciati fin da bambino quando, all’età di soli 10 anni, aveva già superato la soglia dei 72 kg. Essendo consapevole dei gravi problemi di salute ai quali stavi andando incontro, durante il periodo delle superiori, provò a mantenere il peso sotto controllo tramite un’intensa attività fisica. In effetti, il calcio lo aiutò molto, ma dopo la laurea tornò al punto di partenza.

Il dottore di Vite al Limite, a seguito di una visita accurata, ha deciso di ammetterlo nel suo programma alimentare. Gli ha dato i consigli giusti per imparare a mangiare sano e per liberarsi di tutte quelle abitudini che non gli permettevano di essere autonomo. I risultati sono stati subito visibili. In meno di 30 giorni, infatti, aveva già perso 13 kg. L’intervento di bypass gastrico, spesso usato in questi casi, gli ha permesso di continuare il percorso. Alla fine, la bilancia contava quasi 100 kg in meno

Lucas Higdon trasformato
La trasformazione di Lucas Higdon – (IG @sum0samurai) – Fashionsoaptv.it

Ad oggi, Lucas è una persona completamente diversa. Ha recuperato le energie perdute e la libertà di movimento. Questa nuova condizione gli ha permesso di trovare un nuovo lavoro come tecnico di computer e di ritrovare la fiducia in se stesso. La terapia psicologia è un tassello che continua a far parte della sua vita perché si sta rivelando essenziale per superare i traumi irrisolti.

Impostazioni privacy